ABC Formazione è sempre al tuo fianco!

Tutti i master della scuola sono erogati in presenza e online in modalità livestream per garantire in ogni situazione la massima continuità didattica

Il blog di ABCFormazione

Come fare un Tik Tok

Come fare Tik Tok di successo

TikTok è ormai famosa in tutto il mondo ma se ancora non sai di cosa si tratta, ti invitiamo a leggere questo articolo. Una guida semplice per diventare tiktokers di successo e per promuovere il proprio brand.

 

Cos’è Tik tok e come funziona?

TikTok (conosciuto in Cina come Douyin) è un social network cinese che permette di creare brevi video musicali da modificare a proprio piacimento con filtri ed effetti particolari, oppure di aumentare o diminuire la velocità della clip realizzata.

Inizialmente era conosciuto con il nome di Musical.ly Inc. e ha cambiato nome in TikTok nell’agosto del 2018, dopo che l'azienda cinese ByteDance ha acquistato musical.ly e ha creato una fusione dei due social.

Attraverso TikTok, gli utenti possono realizzare clip divertenti e video in lip-sync (video in cui la bocca si muove in sincrono con una canzone o la scena di un film). Oppure fare duetti e creare musical e balletti. Gli utenti che utilizzano l’app, vengono definiti tiktokers.

Come fare un TikTok di successo

TikTok consente di visualizzare i video caricati dagli utenti con account pubblico, anche se non si è iscritti all’app. Naturalmente non sarà possibile realizzare propri video. Per farlo sarà necessario creare un account su TikTok.

Per creare un account è necessario avere almeno 13 anni. È possibile effettuare il login attraverso:

  • Numero di telefono/e-mail/username
  • Facebook
  • Account Google
  • Id Apple
  • Twitter
  • Instagram

La cosa che attira di più i ragazzi, è l’elevato numero di visualizzazioni che si riesce a raggiungere con TikTok. Se si è sufficientemente bravi è possibile raggiungere milioni e milioni di fan, diventando popolari.

Per far sì che i propri video vengano visualizzati da più persone consigliamo di:

  • Pubblicare in maniera costante e frequente
  • Giocare con gli effetti
  • Sfruttare gli hashtag popolari e partecipare alle challenge
  • Interagire con i tuoi followers

Sull’onda del successo di TikTok, Instagram ha lanciato ad agosto la nuova funzione “Reels”, che permette di creare video brevi e divertenti, giocando con gli effetti e aggiungendo suoni e altri strumenti di editing.

Le differenze con le opzioni di editing e creazione video del social cinese sono davvero poche, ma la condivisione dei Reels Instagram sembra destinata a raggiungere un enorme successo. Molte aziende stanno già utilizzando la nuova feature di Instagram per promuoversi e ampliare la visibilità dei loro contenuti. Vediamo ora come le aziende hanno usato e continuano ad usare TikTok per raggiungere il loro target anche su questa piattaforma.

 

TikTok per le aziende: come usare la piattaforma per promuovere il proprio brand

Quando si tratta di social, molte aziende pensano di dover essere presenti su ognuno di essi per acquisire popolarità e raggiungere il successo.

Ma il successo è determinato dal raggiungimento degli obiettivi prefissati, per questo è bene considerare innanzitutto quali sono gli obiettivi dell’azienda e qual è il target di riferimento.

Su TikTok gli utenti sono rappresentati dalla Generazione Z (ragazzi dai 16 ai 24 anni) che utilizzano la piattaforma per sprigionare la propria creatività e sfidarsi a suon di challenge.

Challenge e influencer sono proprio le due parole che bisogna necessariamente conoscere se si vuole entrare a far parte del mondo di TikTok.  Le challange sono delle sfide che vengono lanciate e diffuse con un hashtag personalizzato. Attraverso una challenge l’azienda potrebbe coinvolgere gli utenti a creare contenuti (UGC, user generated content) intorno a un prodotto o un servizio.

Gli influencer sono persone popolari su TikTok capaci di influenzare gli utenti, le loro scelte e i loro comportamenti di acquisto.

Dunque non solo Adv in feed video ma anche challenge e collaborazioni con influencer.

Leggerezza, semplicità e creatività sono i 3 requisiti per creare contenuti coinvolgenti e di successo.

Vediamo come alcune famose aziende hanno utilizzato TikTok nella loro strategia di marketing:

  • Guess con il lancio della sfida #InMyDenim, ha invitato gli utenti a filmarsi con indosso un capo della nuova linea di jeans. In questo modo è riuscita a pubblicizzare il nuovo prodotto e a diffondere la notorietà del marchio
  • Sephora utilizza TikTok per dare consigli di beauty attraverso tutorial di make up facili da replicare e per presentare i nuovi prodotti e il loro utilizzo. Per fare ciò si avvale spesso della collaborazione di macro e micro influencer.
  • RedBull ha sfidato i suoi fan a condividere dei contenuti sportivi pericolosi e divertenti con l’hashtag #GivesYourWings che richiama il suo famoso payoff “Red Bull ti mette le ali”.

Vuoi saperne di più su come promuovere la tua azienda sui Social Network, o vuoi diventare un professionista del Social Media Marketing e della Digital Communication? Scopri il nostro Master in Web Marketing.

 

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!