ABC Formazione è sempre al tuo fianco!

Tutti i corsi della scuola sono erogati in presenza ed in modalità e-learning per garantire in ogni situazione la massima continuità didattica

Il blog di ABCFormazione

Visual Storytelling

Visual storytelling: cos'è e come va fatto

Il visual storytelling è una strategia comunicativa che consiste nel raccontare storie. Vediamo di cosa si tratta e alcuni consigli per fare visual storytelling di successo.

Visual Storytelling

Cos’è il visual storytelling

Lo storytelling è “l’arte di raccontare storie” e viene utilizzato come strategia comunicativa in ambito politico, economico ed aziendale.

Anche i nostri antenati utilizzavano segni per raccontare la storia della propria civiltà e lasciare un segno del loro passaggio. Oggi l’arte di raccontare viene utilizzata anche per vendere prodotti/ servizi e lo fa facendo leva sulle emozioni.

Il visual storytelling non è altro che il raccontare storie attraverso fotografie, video o illustrazioni. La comunicazione visiva rispetto a un testo da leggere è più facile da comprendere e dunque più immediata.

La piattaforma migliore per parlare del proprio brand e per coinvolgere il pubblico è Instagram. Particolarmente efficaci risultano le Storie Instagram che attraverso tantissimi formati e tecniche permettono di generare engagement e raccontare una storia in modo interessante e interattivo.

Come fare visual storytelling

Visual Storytelling strategia

Saper raccontare la propria azienda attraverso lo storytelling è l’arma vincente per creare un legame con i possibili acquirenti.
La sola pubblicità e promozione di un prodotto o un servizio non basta più, diventa necessario raccontare qualcosa in modo strutturato e organizzato.

Per farlo bisogna seguire uno schema narrativo riconoscibile: una situazione iniziale di equilibrio che viene compromessa da un antagonista e che attraverso una serie di peripezie ritorna alla normalità. I contenuti utilizzati (foto o video) devono essere originali e di qualità, capaci di suscitare emozioni e catturare l’attenzione. Infine bisogna creare empatia e generare curiosità. Non soffermarsi esclusivamente sul prodotto ma raccontare anche ciò che c’è dietro: come viene fatto, le testimonianze degli altri consumatori, lasciare alcuni suggerimenti, insomma coinvolgere il pubblico e suscitare emozioni.

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!