ABC Formazione è sempre al tuo fianco!

Tutti i master della scuola sono erogati in presenza e online in modalità livestream per garantire in ogni situazione la massima continuità didattica

Il blog di ABCFormazione

Strumenti web marketing

Web Marketing: 5 strumenti imprescindibili

Padroneggiare gli strumenti di web marketing è molto importante per svolgere un lavoro efficiente e aumentare la conoscenza del marchio (brand awareness) e i suoi profitti.

 

Cos’è il Web Marketing

Il Web Marketing è l’insieme degli strumenti, delle tecniche e delle metodologie utilizzate per far crescere il business di un’azienda. Questo è possibile attraverso la creazione di contenuti di qualità e la promozione del prodotto o servizio offerto.

Il Web Marketing comprende varie figure professionali, ognuna con compiti specifici: Web Marketing Manager, Social Media Manager, Seo specialist, Sem Specialist e Digital Media Marketing.

In base agli obiettivi da raggiungere e alla strategia studiata per farlo, verranno scelti gli strumenti più adatti.

 

I 5 strumenti del Web Marketing

Il Web Marketing comprende attività di realizzazione di contenuti, analisi dei dati (analisi insight), indicizzazione sui motori di ricerca, e-mail marketing, gestione dei social network.

Tutte queste attività sono accomunate da obiettivi comuni: attrarre target qualificato (in linea con gli obiettivi prefissati), catturare l’attenzione dei potenziali clienti per trasformarli in tali e mantenere una customer experience personalizzata per favorire la fidelizzazione.

Noi di Abc Formazione abbiamo stilato la nostra personale lista dei 5 strumenti di Web Marketing imprescindibili:

  • Google Ads
  • Google Analytics
  • Semrush
  • Facebook
  • Mailchimp

 

Vuoi imparare a padroneggiare i principali strumenti del Web Marketing?

Scopri il nostro Master in Web Marketing 

Google Ads

Google Ads è la piattaforma pubblicitaria di Google che permette di creare annunci di testo e illustrati che possono essere pubblicati su diverse reti. Ad esempio gli annunci di testo verranno pubblicati  prevalentemente nella pagina dei risultati del motore di ricerca, quelli illustrati all’interno di spazi dedicati sui siti web che aderiscono al network della rete display di Google, oppure all’interno delle app, ma è possibile posizionare i propri banner e video su YouTube, Gmail e altre piattaforme.  

Grazie all’incredibile varietà dei formati pubblicitari che la piattaforma offre, attraverso la creazione di inserzioni a pagamento su Google Ads è possibile raggiungere gli utenti nei diversi touchpoint del loro percorso di acquisto (conversion funnel) da quando effettuano la prima ricerca del prodotto o servizio su Google, seguendone la navigazione su altri siti con la pubblicazione di banner pubblicitari, fino ad arrivare direttamente alla loro casella di posta elettronica su Gmail. 

Le campagne possono avere impostazioni diverse in base agli obiettivi che si intende raggiungere, e consentono di scegliere su quale rete pubblicare gli annunci, il target, la strategia di offerta da utilizzare e il budget massimo mensile. 

Uno dei grandi vantaggi di Google Ads è costituito proprio dalla possibilità di avere un maggiore controllo sui costi delle campagne di advertising.


Google Analytics

Google Analytics è un servizio gratuito fornito da Google che, attraverso delle statistiche complete, permette di conoscere più approfonditamente i visitatori del nostro sito web (posizione geografica, durata della sessione, pagine più viste e tanto altro).  

Per farlo, è necessario aggiungere un codice di monitoraggio del sito web. Il Google Analytics Tracking Code (codice univoco di tracciamento Google) è un frammento di codice Javascript che il browser esegue ogni volta che l’utente naviga le pagine del sito. 

Google Analytics può essere integrato con Google Ads per analizzare le campagne pubblicitarie e con Google Search Console per valutare le performance delle tue landing page ed eventualmente ottimizzare il sito per far aumentare il CTR e il conversion rate delle attività di advertising.

In Google Analytics troviamo 5 sezioni principali: In tempo reale, Pubblico, Acquisizione, Comportamento e Conversioni. 

In tempo reale

In tempo reale è la sezione in cui possiamo trovare il traffico che in quel preciso momento si registra sul sito.

Pubblico

In Pubblico troviamo le caratteristiche degli utenti che navigano il tuo sito (dati demografici e geografici, interessi e tecnologia utilizzata). In questa sezione è molto utile in particolare l’analisi del flusso di utenti: i nuovi utenti e quelli già visti sul sito e la percentuale degli abbandoni.

Acquisizione

La sezione Acquisizione contiene le informazioni sulla provenienza del traffico. È possibile analizzare l’acquisizione di tutto il traffico, di Google Ads, Search Console, Social o Campagne.

Comportamento

In Comportamento vengono analizzare le azioni degli utenti, ovvero come interagiscono con il sito web: cosa cercano, il tempo medio di permanenza, la percentuale di rimbalzo e tanto altro.

Conversioni

La sezione conversioni è molto importante non solo per gli E-commerce. Attraverso questi report è possibile analizzare i dati rispetto agli obiettivi di conversione prefissati oppure in base alle transazioni relative agli e-commerce.

 Il vantaggio principale di Google Analytics è dunque quello di conoscere il proprio pubblico, i suoi comportamenti di acquisto e le sue abitudini, in modo da capire quali sono i punti di forza e dove migliorare.

 

Semrush

Semrush è una piattaforma indispensabile per gestire la visibilità online. Nello specifico si tratta di una suite di strumenti utili a ottimizzare il proprio blog e sito web e a migliorare dunque il posizionamento SEO. 

Da semplice piattaforma per l’analisi SEO, è però arrivata a integrare funzioni di Content Marketing, Advertising, Social Media e Competitive Research. 

Un servizio particolarmente utile è la sezione “Progetti”, in cui è possibile inserire i progetti che si stanno seguendo e analizzarne i progressi. Attraverso gli strumenti di Audit è possibile valutare lo stato di salute del dominio e apportare miglioramenti laddove serva.

Oltre ai toolkit, Semrush prevede anche alcune risorse formative gratuite: i webinar con gli esperti del settore, la Semrush Academy con corsi gratuiti tenuti da professionisti internazionali e la sezione blog per approfondire gli strumenti di Semrush.


Facebook

Facebook è senza dubbio uno strumento indispensabile per chi si occupa di web marketing. Si tratta di una piattaforma utilizzata ogni giorno da miliardi di persone e che proprio per questo risulta utile per il raggiungimento di determinati obiettivi aziendali. 

Attraverso le pagine e i diversi formati pubblicitari è possibile catturare l’attenzione dell’utente e portarlo a compiere una determinata azione. 

Su Facebook sono presenti alcuni strumenti che permettono di aumentare la notorietà del brand, generare contatti e raggiungere persone che hanno interagito con la tua azienda (retargeting), aumentare le vendite online e quelle a livello locale e promuovere la tua app.

Tra questi strumenti abbiamo Facebook Advertising che attraverso la creazioni di inserzioni consente di sponsorizzazione la propria pagina, e Facebook Business Manager che permette di gestire pagine, account pubblicitari e applicazioni. Facebook Insight invece è lo strumento per monitorare e misurare le prestazioni, per capire quali funzionano meglio e dove invece bisogna intervenire.

Attraverso Facebook è possibile creare la propria presenza online, stabilire relazioni solide e pubblicizzare la propria attività con un pubblico molto ampio. 

 

Mailchimp

Mailchimp è una delle piattaforme di email marketing più utilizzata. Permette di creare liste di utenti e creare e inviare newsletter in maniera facile e intuitiva. 

Per creare una newsletter, è possibile avvalersi dei numerosi template gratuiti che Mailchimp mette a disposizione o creare un layout personalizzato. 

Attraverso questo strumento sarà possibile non solo creare e gestire liste di utenti, campagne email personalizzate, A/B test per capire quale mail funziona meglio e inviare una newsletter ma anche integrare MailChimp al tuo sito web Wordpress e creare un piccolo funnel automatico per programmate e inviare mail in base ai giorni o al comportamento dell’utente.

Una buona strategia di email marketing consente di mantenere la fiducia dei clienti (fidelizzazione).

Vuoi acquisire le conoscenze e le competenze essenziali nell’ambito di Search Engine Optimization (SEO), Search Engine Marketing (SEM) e Social Media Marketing? Scopri il programma del nostro Master in Web Marketing.

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!