ABC Formazione è sempre al tuo fianco!

Tutti i master della scuola sono erogati in presenza e online in modalità livestream per garantire in ogni situazione la massima continuità didattica

Il blog di ABCFormazione

Cosa sono i Kpi di Facebook e perché sono così importanti?

Cosa sono i Kpi di Facebook e perché sono così importanti?

I KPI (Key Performance Indicator) sono indicatori chiave di performance, cioè quei valori che indicano le prestazioni raggiunte o ancora da raggiungere in termini di obiettivi.

Il raggiungimento degli obiettivi prefissati può essere monitorato attraverso la scelta dei giusti Kpi. 

 

Come scegliere i KPI giusti?

I KPI non sono solo uno strumento di valutazione degli obiettivi raggiunti, ma anche un modo per comprendere le eventuali problematiche che ostacolano il raggiungimento degli obiettivi attesi e mettere in atto future azioni di miglioramento. 

Non vanno confusi i KPI con le metriche. Infatti, sebbene i KPI siano una metrica, non è detto che tutte le metriche siano KPI. 

Una metrica diventa Kpi quando è rilevante per capire se si stanno raggiungendo o meno gli obiettivi prefissati. Quindi, la scelta dei Kpi da tenere sotto controllo dipenderà dagli obiettivi che intendiamo raggiungere con le nostre attività su Facebook.

 

Facebook e i dati da monitorare

Facebook è la piattaforma social utilizzata per mettersi in contatto con i propri amici e familiari e aprire nuove relazioni; ma è anche uno strumento che molte aziende utilizzano per gestire la propria presenza online.

Generalmente questo lavoro viene svolto da specialisti del Web Marketing come Social Media Manager, Digital Media Specialist e Advertising Specialist.

I dati da monitorare vengono stabiliti dagli esperti di marketing sulla base degli obiettivi SMART (“Specific, Measurable, Achievable, Realistic, Time-related" ovvero "Specifico, Misurabile, Raggiungibile, Realistico e definito nel Tempo) che l’azienda ha prefissato.

Osservare e misurare i Kpi permette di mostrare l’impatto della nostra azione di marketing, verificare l’andamento del ROI (Return Of Investement) e ottimizzare le campagne affinché raggiungano i risultati prefissati in fase di definizione della strategia.

 

Vuoi sapere come pianificare una strategia efficace di web marketing?

Quali sono i Kpi di Facebook

Quando si gestisce una pagina Facebook è molto importante sapere cosa e quali sono i Kpi che permettono di massimizzare il ROI (ritorno sull’investimento).

Per farlo correttamente è necessario distinguere i Kpi della pagina dai Kpi delle campagne.

 

Kpi della pagina di Facebook

Quando si gestisce una pagina Facebook è molto importante monitorare i dati insight, soffermandosi in particolar modo sui seguenti Kpi: 

  • Numero di fan: il numero di persone che seguono la pagina
  • Interazioni con il post: a quante persone sono state mostrate le attività della nostra pagina e quali tipi di post riscuotono più successo
  • Azioni totali sulla pagina: Il numero di azioni compiute dall’utente sulla pagina. In particolare concentrandosi su quante persone hanno cliccato sul pulsante di call to action
  • Copertura dei post: A quante persone sono state mostrate le nostre attività, distinguendole tra quelle a pagamento e quelle organiche

 

Kpi di Facebook Ads

Abbiamo avviato una campagna Facebook ma quali sono i Kpi fondamentali da monitorare per valutarne il successo? 

Ecco le metriche imprescindibili da selezionare sulla base degli obiettivi prefissati per una campagna Facebook Ads:

  • Copertura (o Reach): una metrica stimata del numero di persone che hanno visto i contenuti della tua pagina
  • Engagement rate (Coinvolgimento): Per engagement si intende il grado di coinvolgimento degli utenti nei confronti di un’azienda e un brand. 

Vi è engagement quando tra l’azienda e il consumatore si crea una relazione, una connessione diretta che genera coinvolgimento e stimola le conversioni. Il consumatore non sarà un semplice destinatario passivo di messaggi ma parteciperà attivamente alle discussioni, instaurando e mantenendo un legame nel tempo

 

  • Clic: Quante volte gli utenti hanno cliccato sul link presente all’interno dell’inserzione.
  • Impression: Quante volte i contenuti sono stati visualizzati dagli utenti.
  • CPC (Costo per click): Indica il costo medio di ogni click sul link.
  • CPM (Costo per 1000 impression): Indica la convenienza di una campagna pubblicitaria e viene calcolato misurando la spesa totale della campagna pubblicitaria diviso per le impression e moltiplicato per 1.000.
  • CTR (Click through rate): Indica la percentuale di persone che hanno visto il tuo annuncio e hanno eseguito un clic.
  • ROI (Return on investiment): Rappresenta il ritorno generato da una campagna in relazione agli investimenti effettuati.
  • ROAS (Return On Advertising Spend): Rappresenta il ritorno sulla spesa pubblicitaria ed è calcolato dividendo i ricavi ottenuti dalla campagna pubblicitaria per la spesa pubblicitaria e moltiplicando per 100. Si tratta di un indicatore chiave per capire il reale rendimento della campagna pubblicitaria.
  • Conversion Rate (Tasso di conversione). Riguarda la capacità di un’inserzione di coinvolgere il pubblico e portarlo a compiere un’azione specifica che viene definita CTA (Call To Action). La call to action deve essere ben visibile all’interno di una pagina e deve contenere una richiesta semplice e poco esigente, come: “Chiama ora”, “Visita il sito”, “Scopri di più”.

 

Strumenti per il monitoraggio su Facebook

È possibile monitorare i Kpi di facebook con degli specifici tool tra cui: Pixel di Facebook, Facebook Insight, Business Manager

PIXEL DI FACEBOOK

Il pixel di Facebook è lo strumento che ti aiuta a capire quali azioni eseguono le persone sul tuo sito web. Per usufruire dei suoi vantaggi, sarà necessario installare il codice di tracciamento sul proprio sito web, aggiungere gli eventi per misurare le azioni più importanti e verificare il corretto funzionamento del codice. 

GLI INSIGHT

Facebook Insight è la funzione di Facebook che mostra tutte le informazioni relative alla propria pagina. Attraverso questa funzione è possibile monitorare i dati più importanti per il raggiungimento dei propri obiettivi e ottimizzare sulla base di questi dati le proprie performance.

BUSINESS MANAGER

Il Business Manager è la piattaforma dedicata a creare non solo campagne pubblicitarie che mirano a raggiungere i propri obiettivi di business ma anche a creare pubblici personalizzati.

Un pubblico personalizzato è un pubblico selezionato tra le persone che hanno contatti con la tua azienda, che sia tramite Facebook o attraverso altre piattaforme.

Sarà così possibile creare una lista di persone che già conoscono il brand a cui mostrare i propri annunci pubblicitari.

Una volta creato il pubblico personalizzato, sarà possibile creare, in seguito, un pubblico simile ovvero un pubblico che ha caratteristiche simili al pubblico che attualmente interagisce con la tua pagina Facebook.


Se vuoi approfondire l’argomento e acquisire competenze professionali, scopri il nostro Corso di Digital Marketing.

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!