ABCFormazione Corsi di grafica e web a Roma

Il blog di ABCFormazione

Come usare Vine per le strategie social basate sul video

Come usare Vine per le strategie social basate sul video

Forse non tutti conoscete Vine, la piattaforma social basata sui video ciclici (loop), lanciata nel 2013, che sta spopolando tra i teenagers di tutto il mondo. In Italia questo social è meno famoso rispetto a Facebook o Twitter, ma è importante conoscerlo perchè se il boom è partito da un bel pò, nella gran parte del mondo, sicuramente arriverà anche da noi.

 

Come ho detto, Vine è basato sui video. Ogni utente può caricare un video di pochi secondi che verrà ripetuto in loop dalla app in modo automatico. Un social fatto quindi di soli video, in grado di catturare l'attenzione di milioni di persone, e far nascere nuove star e influencers.

 

 

Inutile dire che i più grandi brand al mondo si sono già lanciati su Vine per avere una presenza e comunicare con il proprio pubblico, in modo fresco e creativo.

 

Nonostante questo boom, molti esperti di marketing online, ancora fanno fatica a capire realmente quali siano le potenzialità concrete di questo social. 

 

Se da un lato Vine sta creando vere e proprie "teen-stars" con milioni di fans, dall'altro lato si fa fatica a entrare nella logica del sistema dal punto di vista di marketing perchè ad esempio, la durata di soli sei decondi del video, mette non pochi blocchi alle possibilità di espressione dei messaggi che si vogliono lanciare.

 

Immaginiamo quindi per un momento, quanto può essere complesso, pensare e realizzare un messaggio video, efficace e sensato, di soli sei secondi. Lo scenario che si presenta è davvero ampio e pone non pochi punti interrogativi, come ad esempio se girare il video con attrezzatura professionale, piuttosto che con uno smartphone, come strutturare il call to action, come attuale il cross promotion sugli altri social e via dicendo.

 

Su Vine, con oltre 40 miloni di utenti, ci sono tante opportunità concrete di marketing e non bisogna sottovalutare questo mezzo. Nella maggior parte dei casi gli utenti di Vine sono sopratutto teenagers o comunque ragazzi e ragazze sotto i 20 anni. Questo dato ci fa capire che la migliore scelta è sicuramente una comunicazione giovane, fresca e diretta...realizzata coi mezzi che utilizzano i ragazzi tutti i giorni, ossia lo smartphone. 

 

Quando si comunica su determinari social, bisogna usare il linguaggio di chi lo frequenta. Stonerebbe non poco u video super professionale che sarebbe palesemente una pubblicità. A nessuno piace essere preso in giro e tanto meno trovarsi davanti venditori ambulanti non desiderati. Se si vuole penetrare in questo social, bisogna comunicare in maniera adatta al target che lo frequenta.

 

Un'altra cosa importante da considerare è il fatto che più o meno ogni secondo, 5 video di Vine vengono condivisi su Twitter. Questo rende le cose ancora più interessanti per i brand che decidono di investire in questa direzione. Unire la comunicazione su Vine, alla potenza e il passaparola dato dai retweet di Twitter, può diventare una vera bomba, nel senso buono del termine.

 

 

 

Pensiamo anche al fatto che ormai i video sono circa il 55% di tutto il traffico sul web. E' inevitabile pensare che iniziare ad utilizzare i video nel marketing sia una mossa piu che giusta, in particolar modo se potete sfruttare reti come quella che offre Vine.

 

Ma vediamo da vicino qualche tip su come usare al meglio Vine 

 

  1. Pensa ai tuoi spettatori. Chi sono? Cosa gli piace? Cosa voi che facciano dopo aver visto il tuo video?
  2. Pensa a come strutturi il video. Ci saranno delle persone? Animazioni? Testi?
  3. Pensa all'audio. Userai una colonna sonora? Una voce? 
  4. Pensa in termini di secondi, ne hai solo 6! Cosa vuoi che mostri ogni secondo?
  5. Il tuo video deve essere perfetto per lanciare il messaggio che vuoi. Non ti acconterare, rifallo finchè non è perfetto.
  6. A cosa serve il tuo video Vine? Quale scopo ha? Può aiutare a risolvere qualche problema?
  7. Comunica in modo originale. 
  8. Mostra come funziona il prodotto che stai promuovendo, dai dei consigli in pillole in modo che il tuo pubblico lo possa trovare utile.
  9. Sfrutta gli argomenti più visti per cerare contenuti in liena.
  10. Se è tempo di feste, adeguati, sfrutta la situazione a tuo vantaggio per comunicare in liena con la festività.
  11. Regala sconti o promozioni.
  12. Inserisci il tuo logo nel video per aumentare la Brand Awarness.
  13. Anche su Vine puoi usare i Hashtag!
  14. Inserisci il link a tuo sito web o al prodotto/Servizio che promuovi.
  15. Fai cross promotion su Twitter per aumentare l'esposizione.
  16. Manda i tuoi utenti su Facebook o sui tuoi altri social per fargli vedere approfondimenti o altre informazioni a loro utili.


Se non sei ancora convinto che Vine può esserti utile, prova a scaricarlo per comprendere le sue potenzialità. male che va, ti fai due risate con le migliai di video divertenti che ci puoi trovare ma se sei seriamente interessato al social media marketing, non lo sottovalutare, il video nei social rappresenta il futuro verso il quale sta andando anche Facebook. 

 

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!

  • Vine
  • , social media
  • , video