ABCFormazione Corsi di grafica e web a Roma

Il blog di ABCFormazione

Material Web Design, di cosa si tratta?

Material Web Design, di cosa si tratta?

Siamo in un'epoca che amo definire come il ritorno del potere ai creativi nel mondo del web design e in genere, dell' Interface Design (UI). L'interface design è di nuovo apprezzato cosi come lo era nei primi anni del 2000 e la sperimentazione creativa è in costante crecita, sfiora quasi le "follie sperimentali" che si producevano con Flash agli albori del web design, cosi come lo conosciamo oggi.

Da qualche anno ad oggi il trend nel web design più affermato è quello del flat design. Uno stile molto pulito, dai colori spesso piatti ed essenziali. 

L'interface design oggi, lancia una sorta di ribellione contro il flat design, chiamato Material Design. Questo tipo di design consiste nella progettazione della interfacce grafiche in modo tale da simulare il comportamento degli oggetti nella vita reale dal punto di vista interattivo e visivo. E' per questo motivo che vediamo sempre più presenti elementi come ombre, separazioni di piani che creano un effetto di profondità 3D e via dicendo.

Il material design è stato in qualche modo lanciato dal gigante Google, che ha deciso di introdurre questo nuovo modo di rappresentare le interfacce. Ovviamente il massimo dell'interazione al momento è applicabile sopratutto al design delle app perchè offre un mondo più ampio di interazione rispetto al classico sito web.

Il Material design di base vuole che ciò che progettiamo rispecchi il comportamento naturale dei "materiali" nel mondo reale. Se ade sempio spostiamo un'icona, questa non dovrebbe sparire nel nulla ma spostarsi o rimpicciolirsi da qualche parte dell'interfaccia in modo da rendere l'esperienza (UX) dell'utente il più "reale" possibile e sopratutto, fluida.

A differenza del Flat Design quindi, che tende ad eliminare qualsiasi fronzolo dal design, il Material Design restituisce all'Interface Design questi elementi che, spesso sono molto importanti per migliorare la leggibilità di alcune informazioni presenti sullo schermo, creando maggiori contrasti e migliore fruizione dei contenuti.

Il nuovo trend del Material Design non ha come obiettivo il solo utilizzo a schermo dei nostri computer ma anche su device come orologi di nuova generazione, Google Glass, dispositivi per le automobili e tantissimi altri utilizzi. Il Material Design vuole tracciare in qualche modo una linea, tra il passato e il futuro della progettazzione delle interfacce visivive, in particolare per le app di tutti i giorni negli ambienti più disparati.

Stiamo assistendo a delle nuove fondamenta di Interface Design che guideranno le app che usiamo quotidianamente nei prossimi anni? Quanto tempo ci vorrà prima che dispositivi come i device virtuali come Oculus Rift entrino a far parte del nostro quotidiano?

Una nuova era sta iniziando in silenzio e in punta di piedi? Quello che è certo che quando si muove un gigante come Google per stabilire degli standard, sta accadendo qualcosa di molto importante e non si può ignorare.

 

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!

  • Material Web Design
  • , di cosa si tratta?