ABCFormazione Corsi di grafica e web a Roma

Il blog di ABCFormazione

Come rispondere agli haters e ai bulli del Web?

Come rispondere agli haters e ai bulli del Web?

Risposte velenose, insulti, provocazioni, odio gratuito. I Social Network stanno diventando un contenitore di rabbia e frustrazione? 

In questo articolo di Rekuest si approfondiva la natura degli Haters, i bulli del web. Si tratta di persone che, trincerandosi dietro la CMC (Comunicazione Mediata da Computer) pensano di essere anonimi, nascosti, irraggiungibili e, soprattutto, impuniti. 

Esiste l'anonimato sul Web? No, perchè ci sono gli indirizzi IP e sono rintracciabili. Basta andare alla polizia postale per sapere da dove vi siete collegati, rintracciare il vostro cellulare, il vostro tablet. Certo, ci sono stratagemmi per aggirare i controlli. Ma sono in pochi a padroneggiare queste tecniche più o meno lecite. 

Rispondere agli Haters del Web necessita di calma olimpica, conoscenza del mezzo e dell'argomento trattato. Attenzione a non fare errori, ci si attaccheranno come iene ad i resti di una preda. 

Come trattare qualcuno che, in preda a ignoranza, rabbia, frustrazione o semplicemente noia ci provoca sui Social Network o nei commenti di un portale di informazione? 

  1.  Avere molta pazienza. Può sembrare superfluo ma per dialogare sui social serve grande calma, disponibilità ed equilibrio. 
  2. Non cadere nelle provocazioni. Perdere la testa è il nutrimento degli haters. Farvi arrabbiare è il loro obiettivo. Resistere, resistere, resistere. 
  3. Cercare di ragionare ed essere costruttivi anche davanti ad idiozie totali. Vi capiterà di leggere cose assurde, palesemente false. Ma i toni vanno tenuti sempre civili. Scendere sul terreno dello scontro significa autorizzare gli altri a dire tutto, senza filtri. 
  4. Non tollerare gli insulti. Si può accettare tutto tranne insulti e volgarità. In quel caso è lecito cancellare, modificare, bannare e bloccare. 
  5. Le persone tendono a prendere quello che leggono sul personale. Evitate di riferirvi a categorie precise di persone, cercate di rimanere sul generico. 
  6. Non tentare di piacere a tutti ma non offendere nessuno. 
  7. La vostra calma sarà la loro sconfitta. Rispondete in modo preciso e paziente. Così l'hater si spegnerà, non nutrito dall'odio che gli monta dentro. 

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!

  • haters
  • , web bulli
  • , bulli
  • , rispondere haters
  • , troll