ABCFormazione Corsi di grafica e web a Roma

Il blog di ABCFormazione

Come acquistare follower su Instagram

Come acquistare follower su Instagram

È inutile nascondersi davanti all'evidenza: Instagram sembra sempre più essere il social network del futuro.

Il primo significativo calo di utenti attivi di Facebook (annunciato qualche giorno fa da Mark Zuckerberg in persona) e le recenti innovaizoni apportate a Instagram stesso (l'inserimento delle gif nelle Storie, il lancio di Direct, la possibilità di analizzare gli insight e di effettuare promozioni) hanno fatto si che Instagram abbia da tempo abbandonato il suo ruolo di social network dedicato alla condivisione delle foto "filtrate" a qualcosa di molto più complesso. Inoltre, le critiche che hanno descritto Facebook come un luogo in cui si fomentano odio e violenza, un'ambiente addirittura pericoloso per la tenuta della democrazia, non hanno neppure sfiorato Instagram che sembra sempre più forte, divertente e giovane - e con una lunga vita davanti.

 

Se non ci si puà nascondere davanti a questa evidenza, tuttavia, non se ne può neppure ignorare un'altra: su Instagram servono follower. Se infatti è vero che non è obbligatorio abbandonarsi a dinamiche di influenza e che si può essere dei grandissimi influencer per un piccolo numero di soggetti, si deve anche ammettere che la moneta forte di questo social network sono proprio i follower (basti pensare che lo swip up per visualizzare i link direttamente dalle Storie si attiva solo per profili con più di 10.000 follower). Insomma, più un profilo ha follower, più può orientarsi al marketing in modo vincente, e conseguentemente monetizzare. 

La domanda che infatti si sente più spesso è Come faccio ad aumentare i miei follower?

La risposta è facile: serve una strategia coerente e ben pianificata, fondata su un valido visual story telling e integrata con un piano di sponsorizzazioni mirato. Ma c'è un problema: non tutti hanno la pazienza di aspettare che una strategia del genere dia i suoi frutti.

Quindi la domanda precedente si trasforma in: Come faccio a comprare i follower?

Anche in questo caso la risposta è facile: i follower non andrebbero mai comprati, perché non è questo lo spirito dei social network, perché un'audience deve essere coerente e ingaggiata con il profilo che ambisce a veicolarvi i propri contenuti e avere follower posticci, oltre a una questione "estetica", serve davvero a poco. Tuttavia, se proprio volete comprare i vostri seguaci vi diremo come farlo con meno "danni" possibili.

Esistono infatti almeno tre modalità per acquistare follower, vediamoli con ordine!

Siti supermercato

Un primo modo per acquistare follower è quello di accedere ad alcuni siti (come CoinCrack) che ptotremmo definire "supermercati" in cui si possono comprare pacchetti di follower: da 9 dollari per 500 follower, fino a 89 dollari per 9.000 nuovi seguaci. Sembra un paradiso, ma come abbiamo già accennato non è affatto così: questi profili infatti sono utenti inattivi o crackati, quindi i motivi per tenersi lontani da simili siti (oltre a quello "etico") sono almeno tre. In primis, i vostri veri follower si accorgeranno che qualcosa non va dato che vi vedranno in poco tempo decollare da poche centinaia a migliaia di seguaci, in secondo luogo - trattandosi di profili "finti" - potrebbero sparire da un momento all'altro e soprattutto, e questo è il terzo motivo, non interagiranno mai con i vostri contenuti facendo venire qualche dubbio a chi visita il vostro profilo: com'è possibile che con così tanti follower le sue foto abbiano così pochi like?

Siti/App follower for tips

Altri siti o App che aiutano la crescita di follower sono tutti quei portali che facilitano un certo tipo di interazioni che se fatte in autonomia porterebbero agli stessi risultati. Ci spieghiamo meglio. È noto che compiere alcuni gesti determina delle interazioni di ritorno: più persone seguo, più ho la possibilità di incrementare i miei follower, più like metto, più like posso ricevere. Così questi siti, ricompensano certe azioni con dei coin che possono essere spesi per ricevere altre azioni in cambio: ogni tot like messi a foto suggerite dal sito, tot coin/stelline/diamanti ricevuti, ogni tot profili suggeriti seguiti, tot coin/stelline/diamanti in cambio. Coin/stelline/diamanti che posso reinvestire in follower e like. Facile no? Ma quali sono questi siti? Neutrino+ e InstaZoom giusto per citarne un paio.

Bot che automatizzano le interazioni 

Come avrete capito, alla base di una aumento di interazioni e follower c'è la reciprocità delle interazioni scambiate: una strategia sempre valida per aumentare in modo "pulito" i propri follower è infatti quello di seguire hashtag che ci riguardano e interagire con i contenuti che questi hashatag veicolano, così come iniziare a seguire i profili che a loro volta seguono account simili al nostro (e in caso defollowarli successivamente). Queste azioni però richiedono tempo, tempo che può essere risparmiato con dei Bot che fanno il lavoro sporco al posto nostro: Instamacro, RobolikeInstazood sono solo alcuni dei più usati. 

Per concludere, l'acquisto di follower è una pratica sconsigliatissima, perché non porta a risultati davvero utili (non solo ai fini del marketing, ma anche della propria reputazione on line), ma vi abbiamo comunque fatto una lista di siti (in una classifica dal meno al più "etico") che permetterlo di farlo. Se però volete capire come strutturare una buona campagna di comunicazione e marketing su Instagram senza questo genere di pratiche, vi consigliamo di iscrivervi al nostro Master di Web Marketing, che potete conoscere qui

 

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!

  • follower
  • , instagram
  • , social media marketing