ABCFormazione Corsi di grafica e web a Roma

Il blog di ABCFormazione

Stock Image: i grafici e il mondo del micro stock

Stock Image: i grafici e il mondo del micro stock

Spesso, quando si parla del mondo del micro stock, si pensa subito alle fotografie; in realtà il mondo delle banche immagini è popolato da immagini grafiche, illustrazioni, fotomontaggi, icone e simboli pronte ad essere acquistate da milioni di clienti in tutto il mondo.

Basta pensare alla stagione natalizia che sta per arrivare: illustrazioni di pacchi regalo, decorazioni natalizie, sfondi che si ripetono, campane di Natale, bigliettini per gli auguri e via dicendo. Il micro stock non è una prerogativa dei fotografi, anzi, gli illustratori di talento spesso riescono a costruirsi nel tempo un portfolio tale da avere una rendita davvero interessante e di tutto rispetto.

Se non avete mai pensato quindi di crearvi una carriera nel micro stock come Fotolia, potrebbe essere il momento giusto per prendere in considerazione questa interessante alternativa. I vantaggi di lavorare in questo mondo sono quelli che potete lavorare comodamente da casa, fare quello che amate fare (grafica), ogni cosa che realizzate è un modo per esercitarvi e crescere professionalmente.

 Come in tutte le cose, prima di tutto bisogna avere delle solide basi e quindi, creare un portfolio efficace, in grado di attirare potenziali clienti, cosa che si riesce ad ottenere seguendo alcuni semplici ma importanti passi:

  1. Avere uno stile personale e distintivo. Molti pensano che bisogna seguire lo stile di coloro che hanno giàsuccesso. In realtà in questo mondo viene premiata l’originalità e il consiglio che mi sento di darvi è quello di seguire il vostro istinto e il vostro stile. Se ad esempio avete timore che il vostro stile di illustrazione è troppo “infantile”, potreste rimanere sorpresi nel scoprire che ci sono decine e decine di clienti in cerca proprio del vostro modo interpretare il mondo.
  2. Decidere una palette colori e tentare di seguire quella. Un portfolio equilibrato cromaticamente è non solo piùpiacevole da vedere ma aiuta a farvi ricordare e spiccare i vostri lavori in mezzo a quello degli altri.
  3. Pensate in modo concettuale. Pensate che cosa può servire ad un potenziale cliente che compra grafiche e illustrazioni di stock. E’ Natale? Qualsiasi elemento natalizio in questo periodo saràsoggetto a intense ricerche da parte delle agenzie e dei potenziali clienti. Che siano illustrazioni di animali o paesaggi innevati, grafiche per gli sfondi, cartoline o pattern festivi, scritte con gli auguri di inizio anno nuovo, cappelli di babbo natale o alberi di natale luminosi realizzati tramite tecniche di fotomanipolazione con Photoshop, ci sono infinite opportunità. Ecco un esempio di cosa si puòtrovare sui micro stock: http://it.fotolia.com/search?k=natale&filters%5Bcontent_type%3Aillustration%5D=1&submit.x=22&submit.y=15
  4. Cercate di pubblicare almeno 2 lavori al giorno. Se volete fare questo lavoro seriamente, circondate che la quantità conta. Avere 20 progetti nel portfolio è ben diverso dall’averne 2000.
  5. Lasciate correre la vostra fantasia e divertitevi. Quello che piace a voi, probabilmente piacerà ad altre tantissime persone. Seguite il vostro istinto e dedicatevi a ciòche più vi ispira, in questo modo vi potrete creare una vostra nicchia di riferimento.
  6. Se possibile cercate di lavorare con la grafica vettoriale.

Ci sono tantissimi siti web ai quali sottoporre le vostre immagini. In questo modo aumenterete le vostre chance di vedere i lavori che realizzate e la buona notizia è che potete iscrivervi a tutte le agenzie che volete e pubblicare lo stesso lavoro. Se il vostro stile piace, i guadagni non tarderanno ad arrivare ma attenzione, solo se prenderete questo lavoro seriamente… ricordate? Consiglio di caricare almeno 2 illustrazioni o elementi grafici al giorno perché in questo modo nell’arco del primo anno avrete un portfolio di circa 700 progetti, cifra di tutto rispetto per un grafico che lavora nel micro stock. Le opportunità di lavoro ci sono e sono molto interessanti, specie per i giovani grafici e illustratori che si stanno affacciando al mondo del lavoro. Prendere in considerazioni queste opportunità di lavoro “alternativo”puòportare a incredibili soddisfazioni professionali e personali. Ora che sapete come fare, non vi resta che andare su Fotolia o altre banche immagini, iscrivervi come Contributors e iniziare a caricare le vostre opere!

Questo articolo ti è piaciuto? Non perderti le pubblicazioni successive, iscriviti alla newsletter!

  • stock image
  • , image bank
  • , grafici stock
  • , grafici image